domenica 17 agosto 2008

Piante grasse, che passione.


Lo scorso autunno la mia amica, nonché collega, Isabella, nonché appassionata di piante grasse come me, mi regalò questa pianta di Stapelia (in foto al centro) da lei moltiplicata, che nell’arco della primavera ho sapientemente gestito fino ad ottenere il suo più bel regalo che è il fiore.
Genere dell’ Africa meridionale che comprende diverse specie e varietà di esse, i fiori delle Stapelie hanno un odore tipico della carne putrescente e le Stapelie vengono infatti impollinate dalle mosche necrofile (mosche della carne) che vivono nelle zone dove crescono queste piante, niente in natura viene lasciato al caso.
In foto la mia Stapelia e il suo bellissimo fiore accanto, a sinistra, un Echinocactus Grusonii, a destra un Ferocactus latispinus entrambi originari dei deserti del Messico e Stati Uniti sud occidentali.
Erroneamente si pensa che le piante grasse abbiano bisogno di poca acqua e siano molto resistenti, non è così d’estate amano molto l’acqua e la luce, purtroppo queste piante sono tra le più maltrattate, lasciate per lungo tempo senza acqua e vendute in sterili composizioni con sassettini colorati sono ben presto destinate a morire, amatele di più e vi daranno grandi soddisfazioni.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Voglio una stapelia. Deborah, ti sarei grato se me ne facessi un vasetto. Grassie.
Il tuo fratellino Sandricchio.

Angela ha detto...

desidero averne una anch'io è possibile? Angela

Nicola Donà ha detto...

X Angela, certamente, non è difficile da propagare. Contattami.
nico.dona@gmail.com

Anna Martori ha detto...

Anche io ho avuto il regalo da questa bellissima pianta! Ce l'avevo da molti anni però solo quest'anno mi ha fatto i fiori! Ora che fa più freddo io tengo questa pianta dentro casa ma gli atri 2 boccioli sbocceranno lo stesso? Grazie Anna!!!

Nicola Donà ha detto...

Rispondo solo ora, provo ad indovinare dopo una settimana. Per me sono sbocciati. Ciao

maria teresa podda ha detto...

Ciao..lo scorso anno mi è stata regalata questa pianta..e in poco tempo è diventata enorme..ho dovuto dividerla ed ha generato numerosi fiori..

maria teresa podda ha detto...

Ciao..lo scorso anno mi è stata regalata questa pianta..e in poco tempo è diventata enorme..ho dovuto dividerla ed ha generato numerosi fiori..