venerdì 3 ottobre 2008

Il ritorno dei fenicotteri rosa.

A dire il vero non sono mai andati via, considerando la colonia nidificante delle saline di Comacchio, e della piccola popolazione errante presente tutto l'anno nel Delta del Po Veneto. Ma da alcuni anni nelle valli di Rosolina – RO – si verifica tra ottobre e dicembre una eccezionale concentrazione di fenicotteri rosa provenienti da varie parti d’Europa. Da ricordare il super gruppo del 2006 con oltre 10.000 individui che al tempo fu il più grosso concentramento di fenicotteri dell’area mediterranea. Triste le vicenda del 2007 con concentrazione minore toccata però dall’avvelenamento da piombo di diversi individui. Nel monitoraggio che ho iniziato a fine agosto risulta che anche quest'anno gli individui stanno man mano crescendo fino ad arrivare agli oltre 3000 di questi giorni, molti i giovani provenienti da Comacchio (nel filmato sono quelli “grigini” in basso).
Per poter ammirare questo spettacolino consiglio vivamente un buon cannocchiale, certi giorni sono particolarmente vicini alla strada e basta un binocolo.
Per raggiungere il sito e cioè Valle Pozzantini, dalla strada SS 309 Romea da Venezia o da Ravenna all'altezza di Rosolina (Ro) seguire le indicazioni per Albarella, a un certo punto scorgete una chiesetta abbandonata, siete arrivati.
Battere le mani, suonare il clacson o provocare rumori molesti per vederli volare è da autentici minchioni, è obbligatorio un comportamento civile per non recare disturbo alla colonia.
Ho allegato un filmato in videoscoping (cannocchiale + fotocamera) che non si può chiamare filmato ma una valida testimonianza sul numero e sulla presenza della colonia presente in questi giorni.

1 commento:

RIK ha detto...

Ciao Nicola!..mi spieghi però perchè da alcuni giorni nella zona ovest dell'area popolata dai fenicotteri di rosolina (tra valle Sagreda e valle Possatini) si sente un continuo botto dissuasore tipicamente usato nel periodo di semina nelle risaie?..sai lo scopo di tale uso?....non potrebbe servire come dissuasore nei confronti degli "immigrati clandestini" fenicotteri?..perchè ho notato che, ogni mattina, dopo poco gli scoppi, da Valle Sagreda si spostano radicalmente nella zona est di Valle Possatini?...hai modo di rassicurarmi?..o l'intolleranza ormai non ha confini di genere? Ciao RIK